CCD  - Vantaggi e Svantaggi

Vediamo ora brevemente quali sono i VANTAGGI derivanti dall'utilizzo di camere CCD e quali gli SVANTAGGI

VANTAGGI :

SENSIBILITA'  (efficienza quantica) La grande efficienza quantica (percentuale di fotoni registrati rispetto a quelli incidenti) rende il CCD  molto pi¨ sensibile rispetto ad una pellicola chimica.
IMMAGINE IN TEMPO REALE  L'immagine Ŕ immediatamente disponibile sullo schermo e pertanto questo consente l'immediata valutazione del risultato con conseguente archiviazione o scarto dell'immagine ottenuta 
LINEARITA' La risposta di un sensore CCD Ŕ indipendente dall'intensitÓ luminosa ed Ŕ pertanto uno strumento ideale per studi di tipo fotometrico comparativo
ASSENZA DI "RECIPROCITA' Il CCD accumula cariche in modo costante nel tempo per cui una esposizione doppia comporta un numero di fotoni doppio  registrato sul sensore, mentre una pellicola ha un forte calo di sensibilitÓ con l'aumentare del tempo di esposizione
MISURE OGGETTIVE   L'immagine ottenuta Ŕ di tipo numerico (digitale) e "oggettivamente" determinata ed Ŕ quindi analizzabile da persone diverse con metodi diversi in tempi diversi.

SVANTAGGI :

COSTO ELEVATO Il costo iniziale dell'apparecchiatura Ŕ comunque elevato rispetto alla comune macchina fotografica

APPARECCHIATURA SOFISTICATA 

     (Computer + CCD + Software)

Il CCD  va  necessariamente accompagnato da adeguate apparecchiature (computer) e da  adeguato  Software  che oltretutto richiedono una certa preparazione teorico-pratica
RISTRETTO CAMPO INQUADRATO Nonostante il continuo sviluppo tecnologico  la dimensione lineare di un sensore CCD  di tipo amatoriale Ŕ ancora molto inferiore a quella di una comune pellicola e quindi a paritÓ di focale il campo inquadrato risulta essere molto inferiore. La seguente formula semplificata Ŕ utile al calcolo delle dimensioni in primi d'arco del campo inquadrato :

 dim_campo = 3438  * dimccd / foc

dove dimccd Ŕ la dimensione in mm del lato del ccd e foc Ŕ la focale sempre espressa in  mm.