La  Dinamica del  CCD

La dinamica di un sensore CCD si pu˛ definire come la "profonditÓ numerica di un pixel", ovvero l'intervallo numerico massimo gestibile (espresso in bit/pixel). In pratica un sensore con dinamica a 8 BIT potrÓ rappresentare ogni pixel con numeri variabili da 0 a 255 (28 bit) mentre un sensore con dinamica a 16 BIT avrÓ la possibilitÓ di rappresentare ogni pixel con numeri da 0 a 65535 (216 bit).

 

Un maggior numero di bit per pixel permette una pi¨ accurata distinzione di oggetti aventi luminositÓ molto simili e quindi di poter misurare piccole differenze di magnitudine. L'immagine con maggior dinamica risulta inoltre pi¨ ricca di dettagli cromatici (sfumature) 

Immagine con dinamica a 16 bit Stessa immagine con dinamica a 8 bit