L' INTERPOLAZIONE

Quando si ingrandisce un'immagine senza interpolarla si finisce col sgranarla, ottenendo un risultato antiestetico. Interpolare un immagine significa "indovinare" i valori dei pixel mancanti, quelli cioè che si vengono a creare quando, ingrandendo l'immagine, allontaniamo fra di loro i pixel originali. Sebbene l'interpolazione di un'immagine non crei dettagli, risulta particolarmente utile in fase di stampa poiché elimina l'effetto quadrettato di un'immagine non interpolata sostituendolo con una sorta di sfocatura molto meno visibile.
Nell'immagine è mostrata l'immagine di partenza e la stessa immagine ingrandita del 1200%, prima senza interpolazione e quindi utilizzando un'interpolazione bicubica.