M 38 (Ammasso Aperto)

Oggetto: M 38 (NGC1912)
Costell: Aur
Data: 11/12/2004
A.R. : 05h 28.7m
Dec  : +35 50'
Posa: 4 x (5x60sec)
Telescopio: 400mm f/4.5
CCD  KAF 400E (Kodak)
- Osservatori -
Wladimiro MARINELLO
Marco MICHELI
Andrea SOFFIANTINI
Nella zona dell'Auriga sono presenti ben tre ammassi aperti (M36,37 e 38) tutti molto vicini fra loro e facilmente visibili anche con telescopi modesti.
M38 forse il pi spettacolare. All'oculare del telescopio si rivela come un bel concentrato di stelle tutte pi o meno uguali. Purtroppo questi ammassi non sono un campo in cui i CCD sono favoriti; le loro dimensioni impongono camere CCD particolarmente "generose" in dimensioni e come potete vedere l'immagine non certo quella delle nebulose in cui i CCD sono nettamente favoriti.
Eta': 220.000.000 anni
Diametro 25 primi d'arco. Diametro reale 29 a.l.
L'immagine il risultato di un mosaico di 4 immagini affiancate ognuna risultante dalla somma di 5 riprese della durata di 60 secondi. Immagini elaborate con stretching logaritmico e filtro di convoluzione. Elaborazioni e montaggio di GianPaolo PIZZETTI.