Concorso fotografico "Parchi delle stelle" - I Edizione

Per ingrandire clicca sull'immagine


Clicca per ingrandire
Questa immagine di Fabrizio Melandri (Voltana, Ravenna) ha vinto il primo premio del concorso "I Parchi delle stelle". E' stata realizzata nel Parco Regionale dell'Alto Appennino Modenese, a 1775 metri di quota, e si intitola "Tramonto di Marte sul lago Scaffaiolo". La fotografia è stata ripresa con un obiettivo da 28 mm, f/2,5, con pellicola Agfachrome RSX 200, con una esposizione di 45 minuti.
Clicca per ingrandire
Il secondo premio è stato assegnato a Stefano Tocchio (Rieti) per l'immagine realizzata presso il santuario dell'oasi protetta francescana di Greccio (Rieti).
E' stata utilizzata la pellicola Kodak Ektapress 1600 ISO con una esposizione di 20 secondi a f 1,9
Clicca per ingrandire
Il terzo premio è stato vinto da Roberto Montanari e Umberto Cagossi (Campegine, Reggio Emilia) per l'immagine scattata nel Parco del Gigante (Reggio Emilia).
Dati tecnici: obiettivo 16 mm f/2,8; pellicola Fuji SGP 800; esposizione 4 minuti
Clicca per ingrandire
La cometa Hale-Bopp sui boschi a Cicogna nel Parco Nazionale Val Grande.
Foto di Valter Schemmari di Verbania (quarto premio concorso "I Parchi delle stelle").
Clicca per ingrandire
Clicca per ingrandire
Fotografie di Luca Celli (quinto premio) realizzate nel Parco nazionale del Gran Sasso (Aquila).
Uno dei capitoli del concorso suggerisce il confronto tra il medesimo paesaggio visto di giorno e di notte